TRAFFIC – Dal 25 al 27 luglio 2014

traffic

DAL 25 AL 27 LUGLIO 2014 – PIAZZA SAN CARLO – TORINO

Torna con la sua undicesima edizione in collaborazione con Il Gioco del Lotto – Traffic Free Festival, che si terrà quest’anno dal 25 al 27 luglio nel salotto della città di Torino, piazza San Carlo, con un preambolo il 24 luglio al Borgo Medievale.

L’idea intorno alla quale gravita il programma è di mettere in cortocircuito ieri e oggi, attraverso un gioco di echi, rimandi e citazioni, in modo da evidenziare ciò che del passato è ancora parte del presente. Perciò quest’anno Traffic è Yesterday > Today.

Si parte venerdì 25 luglio con una leggenda dell’electro pop inglese, i Pet Shop Boys, che presentano per un’unica ed esclusiva data il loro ultimo album Electric, uscito la scorsa estate, in uno show che si preannuncia spettacolare. Prima del duo sul palco si avvicendano Planningtorock, pseudonimo della visionaria musicista e produttrice inglese con base a Berlino Janine “Jam” Rostron, e Niagara, duo pop sperimentale torinese dal taglio elettronico e psichedelico.

Sabato 26 luglio lo scenario cambia completamente, mescolando indie e pop nazionalpopolare: protagonisti della serata sono infatti I Cani, band romana che si è guadagnata un posto di primo piano nella scena indipendente italiana, con ospite d’eccezione Max Pezzali, sul palco insieme a loro per alcuni brani ancora top secret. Ad aprire la serata è il progetto Un’ora sola ti vorrei, di cui fanno parte Nadar Solo, Daniele Celona e Bianco, ossia la nuova leva dei musicisti torinesi.

Traffic termina domenica 27 mettendo in vetrina la storia del rock italiano: i Litfiba dal vivo in Piazza San Carlo per una data in esclusiva nazionale. Al centro dello show ci sarà il repertorio della Trilogia del Potere, ossia gli album usciti fra il 1983 e il 1989: “Desaparecido”, “17 re” e “Litfiba 3”.  La formazione ricalca quella dell’epoca: oltre a Piero Pelù e Ghigo Renzulli, comprende infatti altri due fondatori della band fiorentina, Gianni Maroccolo e Antonio Aiazzi, con Luca Martelli alla batteria. In apertura si esibiscono i Pan del Diavolo, duo folk punk siciliano che ha appena pubblicato il terzo album Folkrockaboom, accolto favorevolmente da pubblico e critica, e i Fluxus, storica band hardcore torinese.

Il vernissage del festival si tiene quest’anno al Borgo Medievale, sede estiva del Circolo dei Lettori, con la lettura concerto Razza Partigiana, che vede in scena Wu Ming 2 insieme a Egle Sommacal, Stefano Pilia, Paul Pieretto e Federico Oppi: 13 testi musicati su altrettante ballate elettriche originali in cui la lettura prende il posto del canto per raccontare la storia di Giorgio Marincola, morto in Val di Fiemme durante l’ultima strage nazista in territorio italiano, alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Inoltre sabato e domenica mattina, sempre in piazza San Carlo, il “GG Sound Fest”, evento musicale per l’infanzia ideato da Giovani Genitori, organizza due laboratori dedicati ai bambini e alle loro famiglie.

Le modalità di accesso al festival sono le medesime delle scorse edizioni, ovvero a ingresso gratuito, con la facoltà di libere donazioni a favore del progetto congiunto Traffic-Fondazione CRT per la promozione della creatività giovanile.

Traffic Torino Free Festival è organizzato grazie al contributo e al sostegno degli Enti Pubblici e delle Fondazioni che hanno creduto nel progetto. Si ringraziano pertanto Regione Piemonte, Città di Torino, Provincia di Torino, Fondazione CRT, Fondazione per la Cultura Torino e Camera di Commercio. Si ringraziano inoltre gli sponsor e i partner che hanno accolto con entusiasmo di aderire alla manifestazione.

Ufficio Stampa Traffic : Giulia Elefanti giulia@godzillamarket.it – Glenda Gamba info@trafficfestival.com